💪 Alex Sandro: “Se sono al Mondiale è perché in questi anni ho combattuto”

Alex Sandro ha parlato dopo il successo per 2-0 del suo Brasile contro la Serbia, a margine dell’esordio della Selecao nel Mondiale 2022. Queste – riportate da TMW – le dichiarazioni del terzino della Juventus, vicino al goal sul risultato di 0-0 con una gran botta da fuori con il sinistro, ma fermato solamente dal palo:

“Ovviamente la fiducia passa attraverso il nostro lavoro. E’ così quello che abbiamo svolto bene in allenamento riusciamo a riportarlo sul campo e questo genera fiducia. Stiamo insieme da parecchio, la preparazione viene da molto tempo. Sono contento quando vedo giocatori dalla panchina entrare e cambiare la partita”.

“Se sono qui è perché ho combattuto in questi anni. Sono qui perché ho lottato ieri, il mese scorso, perché dietro c’è un lavoro di lunga data. In nazionale sono stato aiutato da diversi compagni di squadra, come Marcelo e Filipe Luis. Mi hanno aiutato molto. Sono stato rappresentato molto bene da entrambi, ora è arrivato il mio momento e farò di tutto per dare il massimo”.

By Nicola Cosentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati