Conference League, le teste di serie agli spareggi

La nuova Conference League, al secondo anno di vita, dopo che la prima edizione è stata vinta dalla Roma di Jose Mourinho, sta per entrare nella sua fase più calda. Terminate le gare valide per i gironi, i verdetti, alcuni sorprendenti, altri che hanno pienamente rispettato le aspettative di inizio anno, le squadre si apprestano a vivere la fase più avvincente.

Terminate le sei giornate valide per decretare le posizioni negli otto gironi, la competizione si appresta adesso a mettere di fronte le teste di serie de gironi, ovvero le seconde classificate nei gironi di Conference League, contro le terze classificate nei gironi di Europa League, retrocesse nella competizione minore. Mentre le otto squadre vincitrici dei gironi di Conference, hanno accesso diretto agli ottavi di finale della suddetta manifestazione. Le squadre in causa sono: Istanbul Basaksehir, West Ham, Villarreal, Nizza, AZ Alkmaar, Djurgarden, Sivasspor, Slovan Bratislava.

Oggi, però andremo a dare uno sguardo attento alle otto squadre testa di serie, che nello spareggio per accedere agli ottavi di finale di Conference League dovranno vedersela contro le retrocesse dall’Europa League.

 

Le teste di serie negli spareggi di Conference League

  • Fiorentina (seconda nel Gruppo A);
  • Anderlecht (seconda nel Gruppo B);
  • Lech Poznan (seconda nel Gruppo C);
  • Partizan Belgrado (seconda nel Gruppo D);
  • Dnipro (seconda nel Gruppo E);
  • Gent (seconda nel Gruppo F);
  • Cluj (seconda nel Gruppo G);
  • Basilea (seconda nel Gruppo H).

Squadre, queste, che dovranno vedersela con una tra: Lazio, Bodo Glimt, AEK Larnaca, Ludogorets, Sporting Braga, Sheriff Tiraspol, Qarabag e Trabzonspor per l’accesso al turno eliminatorio. Ricordiamo inoltre che squadre della stessa nazionalità non potranno incontrarsi in questo spareggio.

By Demetrio Oriolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati