⚔️ Tah avvisa l’Atalanta: “Faremo in modo che non si ripeta la storia di due anni fa”

Jonathan Tah, difensore centrale del Bayer Leverkusen, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della finale di Europa League contro l’Atalanta. Di seguito le dichiarazioni raccolte da Tuttomercatoweb.com: “Se volevo lasciare la squadra ad inizio stagione? La cosa importante è che io sia qui, non capita spesso di avere il privilegio di vincere un campionato e giocare due finali, mi godo al massimo questa stagione. Il passato è passato, ora sono qui e questo conta. L’attesa è enorme, ci rendiamo conto che l’atmosfera è davvero particolare, c’è moltissima attenzione in questa partita. Per quasi tutti noi è una grande emozione giocare una partita così, non vediamo l’ora”.

DUE ANNI FA CONTRO L’ATALANTA – “Ci ricordiamo tutti benissimo di quelle due partite, molto aggressive e intense, con un pressing fortissimo. Da lì siamo cresciuti, come squadra: abbiamo nuove soluzioni in serbo e siamo pronti a far sì che non si ripeta la storia di due anni fa”.

DIMENTICARE IL CAMPIONATO – “Non è così difficile, se si sa di stare per giocare una finale di questa importanza. Non ci vuole molto mettere da parte quel successo a livello mentale. Certo, quando saremo in vacanza in spiaggia ce ne ricorderemo, ma ora siamo ancora nel pieno della stagione e sappiamo di poterla rendere ancora più speciale di quanto già non sia. Non è difficile concentrarsi su domani”.

FUTURO – Sono questioni che non voglio trattare oggi, la mia attenzione è dedicata pienamente a domani, poi c’è la finale di Coppa di Germania sabato prossimo, infine l’Europeo a giugno. Ci sono tante cose a cui pensare”.

By Danilo Buonpensiero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati