🏹 Di Fra: “Frosinone è il posto giusto per Soulé, alla Juve soffrirebbe il modulo”

Intervistato da Radio Serie A, l’allenatore del Frosinone Eusebio Di Francesco ha parlato della sorprendente crescita di Matias Soulé.

Ecco le dichiarazioni, raccolte da TMW:

“Soulè sta facendo il percorso che magari avrebbe potuto fare un anno prima, ha potenzialità psicologiche e umane importanti oltre a quelle tecniche. E’ un ragazzo con una dedizione al lavoro incredibile, lo devo cacciare dal campo, a volte mi fa arrabbiare perché esagera, come con i dribbling. Non sa gestire le energie e si spende troppo anche in allenamento. Nel momento in cui imparerà a distinguere i momenti, a capire meglio i dove, come e quando, potrà diventare un giocatore importante. Inoltre è una spugna che ha voglia di imparare e migliorare.

La strada ideale è il percorso che sta facendo Matias, anche perché la Juve sta giocando con un sistema di gioco che non esalterebbe le sue caratteristiche, lui è bravo a giocare centro destra o esterno puro, paradossalmente per le sue caratteristiche fisiche può fare anche la mezzala ma questo vorrebbe dire allontanarlo dalla porta. La maturità a volte si raggiunge immediatamente, in altri casi ci vuole più tempo. Io sono arrivato a giocare titolare in Serie A a 26 anni, ma per me era quello il momento giusto”.

By Emanuele Garbato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati