​😶 Slimani consiglia Bennacer: “Milan top club, ma fossi in lui punterei più in alto”

Intervenuto ai microfoni di Gianlucadimarzio.com, Islam Slimani ha parlato anche del centrocampista del Milan Ismael Bennacer, connazionale ed ex compagno nella Nazionale algerina dello stesso attaccante, oggi in forza ai belgi del KV Mechelen.

“Conosco Bennacer dal 2017 e posso dire che merita di essere dov’è. Già quando aveva 17-18 anni si notava subito che aveva tanta qualità e, senza nulla togliere al Milan che è un grandissimo club, credo che lui possa puntare ancora più in alto. Potrebbe giocare in squadroni come Manchester City, Real Madrid e Bayern Monaco, soprattutto perché è ancora giovane”.

“Penso sia positivo per lui essere lì da cinque anni, ma io forse sarei già andato via. Dove? In Premier League! L’infortunio che ha subito la scorsa primavera lo ha frenato. Prima veniva considerato come uno dei migliori centrocampisti al mondo ma sono sicuro che tornerà ancora più forte”.

“Mahrez? Io ero il primo a dirgli di andar via dal Manchester City. Ha una carriera eccezionale alle spalle, avendo vinto tutto. A 32 anni era il momento giusto per andare in Arabia Saudita”. 

“Io ai tempi del Monaco nel 2020 ero a un passo dalla firma con l’Inter. Antonio Conte mi voleva per sostituire Lukaku ma era il 31 gennaio e non c’era più tempo. Peccato, mi sarebbe piaciuto. Forse un giorno, chissà. A 35 anni sono ancora giovane (ride n.d.r)”.

“All’inizio al Leicester tutto stava andando per il meglio, poi c’è stato un cambio d’allenatore (Shakespeare prese il posto di Ranieri che fu esonerato ndr) e lui preferì puntare sui giocatori che vinsero la Premier l’anno prima. Ma io non rimpiango nulla, fu un esperienza magnifica. Avevamo un gruppo bellissimo e il Leicester è un club fantastico”.

 

By Nicola Cosentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati