💥 Dal Milan al Tottenham, fino al West Ham: dove giocherebbe Zaniolo nella sua nuova squadra?

Il tormentone del momento sul fronte calciomercato non può che essere quello relativo al tanto discusso futuro di Nicolò Zaniolo. Il talentuoso esterno giallorosso – come noto – dopo essersi autoescluso dalla trasferta dei capitolini a La Spezia, avrebbe anche chiesto la cessione.

Le indiscrezioni sull’ex Inter, ovviamente, si moltiplicano di ora in ora: le squadre forti sul ragazzo – ad oggi – sembrerebbero essere Milan, Tottenham e West Ham: ma dove giocherebbe il classe 99′ nella sua possibile nuova squadra? Proviamo a scoprirlo.

Milan

Crisi d’identità e risultati a parte, la tipologia di gioco moderna ed europea proposta dai rossoneri nel corso delle ultime stagioni sembrerebbe sulla carta cucita apposta per quelle che sono le caratteristiche del ragazzo. Nicolò, nel 4-2-3-1 di Stefano Pioli, andrebbe a ricoprire il ruolo di esterno destro nei tre dietro la punta, rappresentando un’ulteriore freccia nell’arco meneghino in quella porzione di campo oltre al solito Rafael Leao.

Considerato il pessimo momento di forma del Diavolo, però, chissà che l’eventuale arrivo del ragazzo all’ombra del Duomo non possa potenzialmente spingere il trainer parmigiano a un cambio di modulo per tentare di invertire il trend da incubo delle ultime settimane: il passaggio a un 4-3-3, ad esempio, vedrebbe il Milan privarsi del classico trequartista, inserire con più regolarità un calciatore più dinamico come Pobega e puntare proprio su Zaniolo a destra, il quale potrebbe rappresentare il vero salto di qualità per l’undici rossonero che sull’out di riferimento, tra Messias e Saelemeakers, non ha mai trovato certezze.

Il suo innesto, quindi, potrebbe in parte stravolgere l’assetto tattico milanista, rappresentando la potenziale chiave di (s)volta di una stagione decisamente complicatasi nelle ultime settimane.

Tottenham

Se c’è un allenatore che sicuramente gradirebbe avere a disposizione un profilo come quello di Zaniolo, questo non può che essere Antonio Conte. Nel 3-4-2-1 degli Spurs, infatti, l’esterno offensivo giallorosso occuperebbe quasi certamente uno dei due posti sulla trequarti alle spalle di Harry Kane: difficile, per il trainer salentino, rinunciare a Son, più probabile sarebbe un’alternanza con il comunque brillante Dejan Kulusevski sull’out di destra.

Improbabile, invece, un impiego del calciatore “a tutta fascia” nei quattro in mediana, dove l’ex allenatore di Juventus, Chelsea e Inter preferisce ovviamente gente che sappia svolgere in maniera efficace la doppia fase, così come ipotizzare che l’ex centrocampista possa decidere di abdicare alla difesa a tre per aggiungere un posto dalla cintola in su.

West Ham

La destinazione, al momento, più improbabile. Nel polivalente e intercambiabile modulo degli Hammers, Zaniolo potrebbe – anche qui – essere impiegato da esterno destro nei vari 3-4-2-1, 4-2-3-1 e/o 4-3-3 di David Moyes, al fianco dei vari Bowen, Paqueta, Benrahma e Fornals. e alle spalle dell’unica punta Antonio o Scamacca.

 

By Nicola Cosentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Post correlati

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com