Focus

Luis Diaz, una furia per l’attacco del Liverpool

Luis Diaz, una furia per l’attacco del Liverpool

LUIS DIAZ LIVERPOOL - In una serata messasi inizialmente in salita, con il Villareal in grado di portarsi sul 2-0 all'intervallo e di azzerare il doppio vantaggio acquisito dal Liverpool nel primo atto della semifinale andato in scena ad Anfield Road, ci ha pensato Luis Fernando Dìaz Marulanda a rimettere in piedi una gara, e una qualificazione, a dir poco complicatesi. Subentrato ad inizio secondo tempo al posto di un impalpabile Diogo Jota, il funambolo colombiano ha dato lustro di tutto il proprio repertorio costituito da tecnica, esplosività, clamorosi strappi e imprevedibilità, riassumendo in appena 45 minuti abbondanti l'enorme impatto…
Leggi di più
Roma-Feyenoord, una finale per la storia

Roma-Feyenoord, una finale per la storia

ROMA FEYENOORD - La data è già cerchiata con un ardente rosso: il prossimo 25 maggio, all'Arena Kombetare di Tirana, Roma e Feyenoord cercheranno di forgiarsi del primo titolo nella storia della Conference League. I cammini di Roma e Feyenoord Il cammino dei giallorossi è partito nel preliminare contro il Trabzonspor dello scorso agosto, per poi evolversi in tutti gli eventi che abbiamo seguito e apprezzato. Qualche passaggio a vuoto (due KO, entrambi con il Bodo, prima nel Girone, poi nell'andata dei Quarti, ma un meritato approdo nel territorio preferito di José Mourinho, la Finale. Gli olandesi hanno accolto prima…
Leggi di più
Equilibrio piegato dalla qualità: Klopp ha letto, scelto e inciso

Equilibrio piegato dalla qualità: Klopp ha letto, scelto e inciso

Quella tra Liverpool e Villarreal è stata una doppia sfida che, al proprio interno, ha contenuto tante sfide. C'è stato un match di andata meritatamente conquistato dai Reds, ma una settimana dopo è emersa traboccante la preparazione tattica del Sottomarino Giallo, che ha rubato occhi e attenzione degli interessati, chiudendo la prima frazione con un doppio vantaggio tanto meritato quanto pericoloso per il sodalizio allenato da Klopp. Lo stesso allenatore tedesco che, nella ripresa, ha cambiato le carte in tavola, scompaginato la verve di un Villarreal divelto dal sogno finale. Klopp, la differenza l'ha fatta la lettura Nella stupenda cornice…
Leggi di più
“A por la 14”, City ribaltato in 6 minuti:  Rodrygo e Camavinga i conigli nel cilindro di Carletto

“A por la 14”, City ribaltato in 6 minuti: Rodrygo e Camavinga i conigli nel cilindro di Carletto

REAL MADRID RODRYGO CAMAVINGA - Santillana, giocatore del Real Madrid negli anni 80', disse una volta: «Noventa minuti en el Bernabeu son molto longos». Passano gli anni ma questa affermazione continua a concretizzarsi, soprattutto in Champions League. In questa edizione europea è già accaduto ben tre volte che il Real Madrid riuscisse, ad un passo dal baratro, a ribaltare tutto. Prima col PSG, poi con il Chelsea, l'altro ieri sera con il Manchester City. Inoltre si tratta della prima squadra ad arrivare in finale dopo aver perso 3 partite nella fase ad eliminazione diretta. Tutto in 6 minuti: Carlo svolta…
Leggi di più
Francoforte-Rangers, meritocrazia al potere

Francoforte-Rangers, meritocrazia al potere

EUROPA LEAGUE FRANCOFORTE RANGERS – Al termine di quattro match tiratissimi, dove a farla da padrone è stato l’equilibrio, il giovedì europeo ha decretato anche le due finaliste che si contenderanno l’Europa League 2021-2022. Francoforte e Rangers, dopo il doppio confronto vinto rispettivamente contro West Ham e RB Lipsia, si sono aggiudicate il pass per la finale di mercoledì 18 maggio 2022 all’Estadio Ramón Sánchez Pizjuán di Sevilla. I risultati delle semifinali West Ham 1-2 Francoforte RB Lipsia 1-0 Rangers Rangers 3-1 RB Lipsia Francoforte 1-0 West Ham La prima finalista, il Francoforte Il Francoforte di Oliver Glasner si è…
Leggi di più
Luis Diaz, uno da Liverpool

Luis Diaz, uno da Liverpool

"Un giocatore incredibile, che seguivamo da molto tempo". Con queste parole, pronunciate meno di cinque mesi fa, Jurgen Klopp ha accolto Luis Diaz in quel di Liverpool. Un'operazione (da 60 milioni di euro, 45+15 di bonus) accelerata dalla necessità di dover aggiornare il capitale umano a disposizione dei Reds che, pur martellanti come sempre da quando il nativo della Foresta Nera siede in panchina, pagavano il calo di forma di Roberto Firmino e la fisiologica percezione di cambiamento che il calcio continuamente richiede, così da mantenere alta l'asticella della competitività e, nel caso specifico, la ferocia del calcio espresso. Uno…
Leggi di più
Liverpool-Real Madrid sarà l’ennesimo scontro fra titani

Liverpool-Real Madrid sarà l’ennesimo scontro fra titani

LIVERPOOL REAL MADRID FINALE - Saranno Liverpool e Real Madrid a contendersi la Champions League 2021/2022 nell'ultimo atto della massima competizione continentale, in programma il prossimo 28 Maggio allo Stade de France di Saint-Denis.  Due tra i club più blasonati a livello europeo, con all'attivo 19 Coppe dalle grandi orecchie complessive (6 per i Reds, addirittura 13 per le inarrivabili Merengues), che si incontreranno per la terza volta nella loro storia nella finale della prestigiosa manifestazione: nel 1981, sempre nella capitale parigina ma nella cornice del Parc de Princes, furono gli inglesi a spuntarla per 1-0; più recente, invece, il successo degli…
Leggi di più
In Real-City lo spettacolo non conosce costruzione dal basso: 39 i lanci lunghi dei portieri

In Real-City lo spettacolo non conosce costruzione dal basso: 39 i lanci lunghi dei portieri

REAL CITY - La doppia sfida della semifinale di Champions League tra Real Madrid e Manchester City è stata indubbiamente nel computo dei 210 minuti tra le più emozionanti del secolo. Con ben 11 gol, un'infinità di giocate di classe sopraffina (e qualche inevitabile errore difensivo dettato dai ritmi folli) e capovolgimenti di fronte al limite della logica il successo ai tempi supplementari di Carlo Ancelotti contro Pep Guardiola è una pagina di epica contemporanea di questo sport. 90' 90'+1' 95' Nada más que añadir. — Real Madrid C.F. (@realmadrid) May 4, 2022 Proprio perché è impossibile non considerare le due gare un compendio del calcio…
Leggi di più
Modric, il Real sulle ali del 10 per volare a Parigi

Modric, il Real sulle ali del 10 per volare a Parigi

MODRIC REAL MADRID MANCHESTER CITY - Tutto pronto per la semifinale di ritorno di Champions League che vedrà opposte il Real Madrid di Carlo Ancelotti e il Manchester City di Pep Guardiola. Secondo round al "Bernabeu" dopo lo spettacolo dell'"Etihad". Modric, direttore d'orchestra e "visionario" dal terzo occhio Quale giocatore dei Galacticos può ribaltare il match d'andata? Di getto sarebbe scontato dire Karim Benzema, lanciatissimo verso il prossimo Pallone d'Oro e autentico leader tecnico dei madrileni, autore tra l'altro di una straordinaria doppietta in casa dei Citizens. Subito dopo il 9, viene il 10: ciò non vale soltanto a livello…
Leggi di più
Villarreal, impresa solo sfiorata: la differenza è stata nella qualità

Villarreal, impresa solo sfiorata: la differenza è stata nella qualità

VILLARREAL LIVERPOOL - Il risultato complessivo è stato di 5-2, ma dentro i numeri ci sono le prestazioni, che permettono tanto di spiegarli, quanto di approfondirli. La prima finalista di Champions League è (meritatamente) il Liverpool, che ha superato il Villarreal e si giocherà per la terza volta nelle ultime cinque stagioni la coppa dalle grandi orecchie. Un traguardo notevole, segno dell'importante lavoro di società, staff e calciatori, che dopo anni grigi hanno rimesso i Reds sulla cartina delle grandissime d'Europa. Villarreal, cosa non ha funzionato Il cammino del Villarreal resta notevole, nobile, profondo. Una serie di prestazioni eccellenti, le…
Leggi di più